GAL Luoghi del Mito e delle Gravine: bando Azione 5 - Intervento 5.1

GAL Luoghi del Mito e delle Gravine Scarl

Comuni
Castellaneta, Ginosa, Laterza, Massafra, Mottola e Palagianello.

Territorio
Il territorio occupa la parte più ad Ovest dell'Arco Ionico Tarantino, tra la provincia di Matera, le Murge e il Golfo di Taranto.

La zona conserva una straordinaria ricchezza architettonica; storico-culturale, testimonianza dell'antica presenza all'interno delle gravine, di civiltà rupestri e da esclusive eccellenze agroalimentari e artigianali.  

Obiettivi

  • Creare una solida comunità locale;
  • definire una identità unitaria espressa in termini fisici e territoriali: il Parco rurale delle Gravine;
  • sviluppare e consolidare i legami tra i portatori di interesse e la popolazione locale;
  • valorizzare la sostenibilità;
  • soddisfare i fabbisogni e le esigenze di cambiamento espresse dal territorio.

 
Misure finanziarie
Misura 19.2 Importo Feasr: 3 milioni e 440.000 euro 
Misura 19.4 Gestione e animazione: 860.000 euro

Totale 4,3 milioni di euro

 

 

Contatti

null GAL Luoghi del Mito e delle Gravine: bando Azione 5 - Intervento 5.1

GAL Luoghi del Mito e delle Gravine: bando Azione 5 - Intervento 5.1

27/04/2021


Strategia di Sviluppo Locale 2014 – 2020 Gal Luoghi del Mito e delle Gravine

Bando AZIONE 5 - “LA FILIERA DEL CIBO CIVILE” INTERVENTO 5.1 - IL PARCO DELL’AGRICOLTURA CIVICA

L’Azione 5 propone due interventi con caratteristiche fortemente innovative e “pilota” per il territorio del GAL. Entrambi hanno come ambito di azione la funzione civica che l’agricoltura è in grado di svolgere all’interno del Parco rurale delle Gravine.

Leggi il bando pubblicato sul BURP n. 57 del 22.04.2021

I termini per l'invio del Modello 1 (ALLEGATO 1) e Modello 2 (ALLEGATO 2) sono fissati alle ore 12,00 del giorno 21 giugno 2021 (almeno 7 gg prima della scadenza dei termini per la presentazione della domanda di sostegno). La DdS deve essere compilata, stampata e rilasciata utilizzando le funzionalità disponibili sul portale SIAN. La DdS rilasciata nel portale SIAN deve essere firmata dal richiedente digitalmente oppure ai sensi dell’art. 38 del D.P.R. n. 445/2000.

I termini di operatività del portale SIAN sono fissati alla data del 29 Aprile 2021 (termine iniziale) e alle ore 12,00 del giorno 28 Giugno 2021 (termine finale).

Per quanto riguarda il termine per la presentazione delle domande di sostegno, si stabilisce una procedura a “bando aperto – stop and go” che consente la possibilità di presentare domande sino al completo utilizzo delle risorse finanziarie attribuite nell’ambito del presente bando.

Le domande di sostegno rilasciate nel portale SIAN e inviate in forma cartacea al GAL entro il termine di scadenza fissato il 05 luglio 2021 (a tal fine farà fede il timbro apposto sul plico dall’Ufficio Postale o dal Corriere accettante ovvero il timbro apposto dal GAL ai fini della protocollazione nel caso di consegna a mano), saranno sottoposte alla verifica di ricevibilità, alla successiva istruttoria tecnico amministrativa, all’attribuzione dei punteggi, in conformità a quanto stabilito dai criteri di selezione, con conseguente formulazione della graduatoria e l’ammissibilità al finanziamento.

Condividi linkedin whatsapp