Bando Sottomisura 7.6

Bando Sottomisura 7.6

Sostegno per studi/investimenti relativi alla manutenzione, al restauro e alla riqualificazione del patrimonio culturale e naturale dei villaggi, del paesaggio rurale e dei siti ad alto valore naturalistico, compresi gli aspetti socioeconomici di tali attività, nonché azioni di sensibilizzazione in materia di ambiente

Chi può beneficiare

Proprietari privati di trulli, lamie, casedde, pagliare, in pietra o in tufo, a secco e non, ricadenti in aree tipizzate negli strumenti urbanistici vigenti, come zone agricole e espressione dell’identità del paesaggio rurale, edificati prima della Riforma Agraria e Fondiaria in Puglia e, in ogni caso, realizzati entro la prima metà del secolo scorso.

Quali sono gli obiettivi

Favorire la tutela e la conservazione del patrimonio architettonico rurale tradizionale pugliese mediante interventi di manutenzione, recupero, restauro e ristrutturazione dei morfotipi insediativi edilizi rurali tipici presenti nei diversi ambiti paesaggistici della Puglia.

Principi di selezione

• Interventi localizzati in aree naturali protette e siti Natura 2000;
• Interventi localizzati in “Paesaggi rurali” come definiti al punto 4) dell’art. 76 delle Norme Tecniche
di Attuazione del Piano Paesaggistico Territoriale Regionale della Puglia (PPTR Puglia);
• Interventi che non alterano le caratteristiche architettoniche originarie e la volumetria esistente.

Spese ammissibili

Investimenti materiali per manutenzione straordinaria, restauro, risanamento conservativo e ristrutturazione edilizia di beni immobili che rappresentano architetture rurali minori in pietra o tufo, a secco e non, espressione dell’identità del paesaggio rurale, quali trulli, lamie, casedde, pagliare.  Sono consentiti, se opportunamente autorizzati, solo modesti ampliamenti per vani tecnici e nel limite massimo del 20% della volumetria esistente.
Spese generali collegate agli investimenti materiali come spese di progettazione, direzione lavori etc. nel limite massimo del 12 % dei lavori ammessi.

Non sono ammissibili a finanziamento interventi di manutenzione ordinaria.

Entità del sostegno

Contributo in conto capitale, commisurato ai costi sostenuti e regolarmente approvati, pari al 50% della spesa ammessa.

Entità del finanziamento

Il limite minimo di investimento è pari a 20.000,00 euro il limite massimo di investimento è pari a 60.000,00 euro. 

Leggi il bando

Bando chiuso

Contatti

Mina Ritella
Responsabile Sottomisure 7.2.A, 7.2.B, 7.6

Tel: +39 0805405211
e-mail: m.ritella@regione.puglia.it
PEC: architetturarurale.psr@pec.rupar.puglia.it

Testo da Identificare Rigene CAPTCHA

Calendario

Dicembre
l m m g v s d
01 02 03 04
05 06 07 08 09 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31